L’attività del Tribunale Ecclesiastico Regionale

Pubblicato giorno 17 agosto 2017 - In home page

foto tere parrocchia

In data 29 maggio 2017, nei locali del Seminario Arcivescovile di Firenze, si è tenuto il Dies Annualis, cioè la Relazione annuale sull’attività  del Tribunale Ecclesiastico Regionale Etrusco, presso il quale svolgo servizio da quindici anni.

Ritengo utile riportare alcuni dati statistici.

Nel corso del 2016, il Tribunale Regionale ha trattato in primo grado 413 cause: 140 introdotte nello stesso anno e 273 residue dell’anno 2015.

Sono state concluse 198 cause, delle quali 179 con sentenza affermativa, 13 con sentenza negativa e 6 archiviate per inattività  delle parti, rinuncia o decesso.

Come Tribunale di seconda istanza, sono state trattate 71 cause.

Delle 140 cause introdotte nel 2016, 15 provengono da Pistoia.

Per quanto riguarda i dati ISTAT sui matrimoni (con effetti soltanto civili o anche religiosi) in Italia, nel 2015 sono stati celebrati 194.377 matrimoni (+ 2,4% rispetto all’anno precedente). Ad aumentare sono soprattutto i matrimoni con rito civile: nel 2015, il 45,3% dei matrimoni (88.000), in aumento dell’ 8% rispetto al 2014; sono celebrate prevalentemente con rito civile le seconde nozze o successive (93%) ed i matrimoni con almeno uno sposo straniero (87%).

Nel 2015 si registra un consistente aumento dei divorzi, che hanno raggiunto 82.469 casi (+ 57% rispetto al 2014).

La propensione a separarsi è molto inferiore nei matrimoni celebrati con il rito religioso.

don Michele

Lascia un commento

  • (will not be published)